La brand communication del futuro.

29 Dec

Leggo con molto interesse la prefazione di Tom Himpe al suo libro: Advertising Next, pubblicato nell’ottobre 2008.
Brand strategist in agenzie dall’impronta creativa ed innovativa molto forte, mostra come l’età della rivoluzione digitale abbia completamente rimescolato le carte all’interno della brand communication.
Che il web abbia democraticizzato la comunicazione è stato detto e ridetto allo sfinimento; che il piccolo ed il grande produttore possano ora competere nella stessa arena, è cosa nota. La nuova sfida si gioca in tutt’altro campo: le parole d’ordine ora sono ‘comunicazione trasparente’ e ‘dialogo’. In questo terreno le piccole realtà hanno sicuramente maggior capacità d’azione: possono coinvolgere i propri clienti nei processi creativi, o comunicare con loro agilmente per mezzo dei loro blog, persino indirizzarsi a loro chiamandoli per nome, pregi che può vantare chi ha dalla propria l’agilità e la velocità d’azione. Ma chi ha detto che un grande brand non possa fare altrettanto? Diremo di più: un grande brand deve fare altrettanto. La vera rivoluzione non è tanto che i piccoli ora hanno la possibilità di agire in grande, quanto piuttosto che i grandi marchi ora sono costretti ad agire in piccolo per poter reggere la competizione. Non è un caso che aziende come Nike, Virgin e Diesel si siano già adeguate al nuovo trend.
Agire in piccolo, tuttavia, non escude, anzi richiede come aspetto essenziale un atteggiamento mentale orientato al globale; giungiamo quindi con Himpe alla definizione delle due chiavi della comunicazione di marca del futuro: agire in piccolo e pensare globale.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s