I Ghostbusters sono tornati.

21 May

Sono tornati.
Dopo più di 25 anni, i mitici Ghostbuster sono entrati nella New York Public Library alla ricerca dell’ultima minaccia fantasma che si aggira in città.
Come molti di voi ricorderanno, la prima scena del film, girato nel 1984, iniziava proprio in quella biblioteca: si trattava del primo incarico per i mitici Egon, Ray e Peter (Winston si aggiungerà in seguito): ora come allora, è la stessa biblioteca che si affida a loro per la propria sopravvivenza.
A seguito dei tagli ai finanziamenti infatti, la struttura ha sentito l’esigenza di aumentare il flusso di lettori e la visibilità, ricordando ai concittadini quanto fosse importante la propria presenza in città: per fare questo ha chiamato Improv Everywhere, un gruppo specializzato nell’organizzazione di situazioni e “scene di sconvolgimento” in luoghi pubblici, i quali hanno ideato un remake “vivente” del film. Certamente la loro idea non è passata inosservata, guadagnandosi larga visibilità in tutti i media e generando un passaparola molto forte.
Questo il video della performance.

Non era la prima volta che il gruppo agiva nei pressi della New York Public Library: nel 2002 aveva organizzato un’altra performance, Writers Against Piracy, nonostante non fosse stata autorizzata dalle autorità.

Ecco alcune foto che mostrano come si è svolta la loro ultima azione, prese dal loro sito.








Bookmark and Share

Advertisements

2 Responses to “I Ghostbusters sono tornati.”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Oggi Dart Fener prende la metropolitana. « Copyare - July 16, 2010

    […] si tratta della nuova azione del gruppo Improv Everywhere (le cui gesta avevamo già seguito in passato), i quali hanno deciso di riproporre dal vivo una scena del famoso film di George […]

  2. Ritrovarsi in metropolitana. In mutande. | Copyare - January 19, 2011

    […] alle prese con un’altra iniziativa di Improv Everywhere (di loro avevo già parlato qui e qui): in questo caso parliamo della 10th Annual No Pants Subway Ride, evento che ha coinvolto ben 48 […]

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s