Tra squali avvistati e virali flop.

18 Jul

[tweetmeme source= “copyare” only_single=false]

Dopo la pantera palermitana, ecco lo squalo romano: la notizia dell’avvistamento sta facendo il giro dei vari quotidiani e redazioni online; nel frattempo nasce pure una pagina Facebook in cui si offre un milione di euro a chi riesce a catturarlo.
Guarda caso, due settimane fa era apparso online un video che mostrava uno squalo nuotare indisturbato tra i canali di Amsterdam.

Proprio di questo video volevo parlare: mi pare chiaro che sia un virale di KFC (vedi a 0:59), e che sia un ottimo esempio di virale mancato.
A quanto vedo dai commenti laciati dagli utenti, il video rischia di trasformarsi in un boomerang per la catena di ristoranti americana; il commento che racchiude più di tutti il sentimento generale una volta visto il video è sicuramente: “I want my 1:28 back.”
Tutto questo deve farci riflettere, a mio avviso, su quanto sia difficile creare qualcosa che abbia un effetto virale, in un mondo in cui l’utente è molto più smaliziato che in passato.

Like This!

Add to Google Buzz

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s