Tag Archives: Ok Go

Yahoo! sfida i quartieri di San Francisco

23 Dec

20 pannelli interattivi in  20 quartieri di San Francisco. Una sfida a distanza.
Questi gli elementi che Yahoo! ha unito per rendere più piacevole una delle cose più noiose della nostra giornata: aspettare i mezzi pubblici.
Grazie a giochi di abilità è possibile coinvolgere tutti quelli che si trovano alla fermata  ingaggiando una gara in tempo reale con tutti coloro che si trovano alle fermate degli altri quartieri: l’iniziativa si chiama “Bus Stop Derby” e vuole essere un modo per far socializzare le persone che si trovano ogni giorno ad aspettare l’autobus: non giochi per te, ma per il quartiere di cui fai parte il quale, se sarà il migliore, ospiterà come premio il prossimo concerto degli Ok Go.

[tweetmeme source= “copyare” only_single=false]

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

Advertisements

Ok Go e la GPS Parade firmata Range Rover

20 Dec

Dare nuova forma ai propri spostamenti, dare nuova forma al concetto di GPS: questo è il concetto che sta dietro al progetto “Pulse of The City” di Range Rover.
Scaricando l’applicazione sul proprio smartphone, è possibile tracciare il proprio percorso in città o per il mondo (se si pensa in grande) per voi rivederlo in maniera graficamente creativa.
Si possono così creare frasi, immagini, simboli semplicemente camminando: così nasce l’idea degli Ok Go di fare una GPS Parade, di disegnare con un navigatore satellitare il proprio nome utilizzando come tela le strade di Los Angeles.
Il progetto è aperto comunque a tutti: sul sito trovate i viaggi e gli itinerari di coloro che hanno voluto cimentarsi nell’iniziativa.

[tweetmeme source= “copyare” only_single=false]

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

“People are awesome”, il virale che non costa nulla

30 Oct

In 5 giorni poco meno di 2,6 milioni di visualizzazioni e 8,7 mila condivisioni nelle ultime 24 ore. Sono numeri che fanno mettere le mani nei capelli, tanto più che non si tratta di un video originale creato ad hoc, ma di una sequenza di azioni “audaci” che già si trovavano sul tubo. Hadouken!, la band che sta dietro a quest’operazione, ha trovato un ottimo modo per farsi conoscere, dimostrando di aver appreso la lezione degli Ok Go, gruppo apripista (con le dovute differenze, una fra tutte: il budget) nella creazione di video virali per promuoversi.
La band la trovate anche su Facebook e Twitter.

[tweetmeme source= “copyare” only_single=false]

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

Musica e viral

19 Mar
Questa volta parliamo di musica.
Si, perchè gli Ok Go, band molto famosa negli Usa, riescono a produrre, per l’uscita del singolo Here It Goes Again, un video cliccato su Youtube 50 milioni di volte. Ora cercano di ripetere l’impresa in occasione dell’uscita del nuovo brano “This Too Shall Pass”, che dal 1 marzo ad oggi ha raccolto più di 8 milioni e mezzo di visite.
Che dire, due ottimi esempi di viralità.
Ecco l’ultimo video.